Il manifesto low-fi

Manifesto sulla fotografia low-fi

Di

Daniela Silvestri e Massimiliano Tempesta


Fotografia low-fi (low-fi che significa 'bassa fedeltà', con riferimento a "qualsiasi procedimento che non riesce a raggiungere l'esattezza e la 'trasparenza'") si riferisce a pratiche fotografiche non convenzionali, scelte per l'estetica,  per dare l'impressione di bassa qualità. Tecniche popolari includono l'uso di telecamere o macchine fotografiche a foro stenopeico, macchine giocattolo, per i loro effetti stilistici unici. Viene spesso considerata una reazione alla presunta, facilità di creare foto tecnicamente perfette nell'era digitale…”

[Wikipedia]


In tempi come questi dove la velocità e la perfezione sono pretese in ogni situazione, è giusto fermarsi un attimo e riappropriarsi del nostro tempo, della nostra inventiva, del gusto di osservare più lentamente le cose e decidere di rappresentarle non come sono pedissequamente ma come vorremmo che fossero o, semplicemente, imperfette.

Istantanee di una vita che passa veloce e nella confusione di una molteplicità di immagini sempre più simili tra loro, nellofferta continua di macchine ad altissime prestazioni che gratificano gli sguardi più distratti, riaffiora il bisogno di tornare a qualcosa di istintivo, genuino e autentico nella sua impossibile replicabilità.

Per questo nasce The LowFi Project (tlfp), dove la nostra risposta alle digitali ipervitaminiche dellultima generazione sono le lomo, le holga, le diana, le polaroid, le pinhole, le macchinette analogiche vintage più vecchie di noi e quanto di più artigianale, meccanico e primordiale possa esistere.

The LowFi Project (tlfp) è una community libera e indipendente fatta da fotografi, professionisti e non, amatori, nostalgici, tradizionalisti a loro modo rivoluzionari, appassionati o semplici curiosi, che abbiano voglia di tirare fuori le vecchie macchinette del nonno o che vadano in giro per mercatini dellusato cercando ciò che per qualcuno è preistoria e che per noi è invece pura poesia. O che, incuriositi dal packaging accattivante e multicolore dellultimo modello di Holga o Lomo, abbiano scoperto invece un nuovo mondo, un diverso modo di fotografare, che in realtà parte da molto lontano.

In The LowFi Project troveranno posto tutte le vostre immagini, anche le più imperfette, dai colori innaturali o dalle atmosfere surreali. Non ci sono regole rigide, criteri di selezione allingresso.
L
importante è che la foto sia rigorosamente scattata attraverso una macchinetta fotografica analogica lowfi.

The LowFi Project è una vetrina dove condividere esperienze, immagini, visioni e conoscersi, nellintento comune di dare vita ad un progetto che possa a poco diventare più grande.

Commento

Devi essere membro di The lowfi project per aggiungere commenti!

Partecipa a The lowfi project

Post sul blog

Fuji film Instax Mini90

Post aggiunto da Massimiliano Tempesta il 13 Settembre 2013 alle 10:53 1 Commento

La Fuji presa dalla foga di rinnovo della sua gamma di fotocamere in stile vintage ha deciso il restyling di uno dei suoi classici analogici. Ha da poco presentato la nuova Instax Mini 90 Neo Classic con il nuovo desgin retrò chiaramente ispirato a fotocamere come Fujifilm X-Pro1 e X100. Istantanea, ma anche abbastanza…

Continua

Quale macchinetta portare?

Post aggiunto da Anais il 5 Agosto 2013 alle 11:37 1 Commento

Ed ora con l'arrivo delle vacanze, l'atroce dubbio: quale lomo portare?? argh!!! che vi portate voi? e soprattutto, che rulli?

cercasi toy camera

Post aggiunto da Marianna Ciuffreda il 22 Gennaio 2013 alle 18:50 0 Commenti

ciao a tutti!

sto cercando una toy camera 35mm, con lente grandangolare dai 24mm in su, con effetto vignettattura...vi viene in mente qualcosa che non sia la sardina o la lomo lc-a?ah!con possibilità di doppie esposizioni :)

IPhone no grazie, ma sono l'unico?

Post aggiunto da Francesco Masciello il 9 Ottobre 2012 alle 19:54 6 Commenti

Arrivo subito al sodo... Odio qualsiasi scatto fatto con smartphone vari... Lo reputo un modo troppo facile e veloce per "copiare" un arte. Si copiare, con tutte le app si ottengono risultati simili ai miei amati scatti analogici... sicuramente me la prendo troppo, ma io studio, sperimento, sbaglio, sviluppo o vivo con ansia ogni ritiro in laboratorio... e questa arte viene sopraffatta con una singola app. mi devo rassegnare? No! Porterò avanti gli onori dei sali d'argento! Il futuro è… Continua

Info su

© 2017   Creato da Massimiliano Tempesta.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio